Biopiscine

Una biopiscina - detta anche biolago o piscina naturale - rappresenta il completamento ideale di una casa costruita secondo i criteri della bioarchitettura. A differenza delle piscine tradizionali, una biopiscina si inserisce in maniera più naturale nell'ambiente del giardino, ma - a differenza di un laghetto - consente allo stesso tempo di essere usata tranquillamente per la balneazione.

Una biopiscina infatti, se ben mantenuta presenta un'acqua totalmente cristallina, esattamente come una piscina tradizionale, ma a differenza di quest'ultima questo risultato non viene ottenuto grazie all'uso di sostanze chimiche come il cloro, eliminando così del tutto la possibilità di reazioni allergiche e comunque il fastidio e l'irritazione che questo può provocare.

Per mantenere pulita l'acqua, quest’ultima viene fatta filtrare dalla microfauna e microflora acquatica che si sviluppa nella ghiaia e nelle zeoliti della zona di rigenerazione e del laghetto di sorgente. Le piante acquatiche assorbono l'azoto disciolto nell'acqua in modo da ridurre la possibilità di eutrofizzazione e le alghe aiutano a mantenere l'acqua sufficientemente ossigenata, oltre a rendere esteticamente più piacevole la piscina.

Inoltre una biopiscina non ha alcuna necessità di allacciamento alle fognature per poter scaricare l'acqua sporca durante la pulizia dei filtri, riducendo così notevolmente anche lo spreco di acqua.

Il vostro giardino poi sarà piacevolissimo anche d'inverno, perché la biopioscina non ha bisogno di svuotamento o coperture invernali, ma anzi offrirà uno spazio per le piante acquatiche che abbelliranno il vostro giardino.

La biopiscina dunque rappresenta l'evoluzione della piscina tradizionale in chiave naturale ed ecologica, offrendo la fantastica sensazione di fare il bagno in un laghetto, immersi nel verde e nella natura.


Com'è fatta una biopiscina o piscina naturale

Gli elementi di una biopiscina sono il laghetto di sorgente, i filtri biologici, il ruscello, la zona di rigenerazione ed il sistema di ricircolo dell'acqua. La prima filtrazione dell'acqua avviene nel laghetto di sorgente, dove l'acqua passa attraverso un setto di ghiaia ripulendosi dalle particelle di maggiori dimensioni. Passando poi dal ruscello, per arrivare alla parte balneabile, l'acqua viene mossa ed ossigenata.

Intorno alla parte balneabile si trova la zona di rigenerazione, profonda solitamente meno di un metro, che viene usata anche per la messa a dimora delle piante acquatiche, come ninfee, iris o fior di loto. Le piante possono essere anche sommerse, come Callitriche palustris, Eleocharis acicularis, Hottonia palustris e Myriophyllum spicatum, particolarmente adatte al filtraggio degli elementi inquinanti dall'acqua.

Uno dei vantaggi della zona di rigenerazione è che, essendo poco profonda, questa si riscalda molto più velocemente del resto della piscina, permettendo l’utilizzo tecnico di quest’ultima durante un periodo maggiore nell'arco dell'anno.


Considerazioni sulla biopiscina

La scelta di una biopiscina al posto di una piscina “tradizionale” (con disinfezione dell’acqua tramite prodotti chimici di trattamento) e con la presenza di piante acquatiche sulle sponde per la fitodepurazione dell’acqua stessa è una scelta naturale al 100% e di sicuro fascino. Il colpo d’occhio è eccezionale a lavori ultimati e dopo qualche tempo, in alcuni casi, si fa fatica a distinguere un lago naturale da una biopiscina.

Tuttavia, questo tipo di bacino d’acqua va molto oltre l’aspetto puramente estetico e abbraccia una propria filosofia di vita di intendere ed interagire con la natura. Nel giardino naturale, infatti, ben presto si instaura un piccolo ecosistema che permetterà ad una moltitudine di animaletti e piccoli abitanti di trovare un habitat pressoché naturale: uccelli, libellule, farfalle, rane, salamandre, ricci e tanti altri diventeranno ben presto ospiti del vostro giardino. Nel caso invece abbiate timore di queste creature, possiamo dire senza dubbio che la scelta della piscina naturale è prematura.

La predisposizione psicologica alla piscina naturale è fondamentale e determina il successo o meno del biotopo che si andrà a formare: come tutti gli ecosistemi, anche questo è delicato e richiede cure ed attenzioni specifiche e e per vari aspetti più impegnative rispetto ad una piscina classica. Le zone di rigenerazione non devono mai essere toccate o disturbate da chi utilizza il bacino per nuotare. Non si possono utilizzare chimici di alcun tipo in acqua, incluse le creme abbronzanti, che costituirebbero un inevitabile e non gradito carico di inquinamento.


Questi sistemi naturali, balenabili e autorigeneranti sono nati negli anni ’70 nei Paesi del nord Europa. Da qualche anno si costruiscono biopiscine anche in Italia. Le temperature più alte del nostro Paese richiedono tuttavia accorgimenti aggiuntivi. I principali sono: dimensione totale del bacino non inferiore ai 150 / 200 mq., profondità del medesimo di almeno 2,5 / 3 m. Inoltre, una zona della piscina dovrebbe restare in ombra per una parte della giornata.


Per approfondimenti in materia di biopiscine non esitate a contattarci: siamo a vostra disposizione!

Newsletter
Privacy Policy

NOTA INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Ogni informazione personale concernente il nome, l'indirizzo e il numero di telefono sara' trattata da Paesaggio Prossimo Srl, di qui in avanti PPR, secondo le normative vigenti relative alla Privacy. Tali informazioni saranno custodite in un posto sicuro, a cui avra' accesso il solo personale autorizzato. PPR non comunichera' alcuna informazione personale ad altre organizzazioni.

--------------------------------------

RACCOLTA INFORMAZIONI

L' accesso al sito web PPR avviene in modo anonimo e non richiede la comunicazione di alcuna informazione personale. Alcune aree del sito possono richiedere la volontaria comunicazione di dati personali, utilizzati per rilevazioni on line o per registrarsi nel sito. PPR, previo consenso del navigatore, col fine di migliorare il servizio offerto alla clientela potrebbe conservare copia delle comunicazioni avvenute tra il navigatore e il nostro servizio di corrispondenza o il webmaster. Ogni navigazione all'interno del sito viene regolarmente registrata con fini statistici (n. di visitatori al giorno, confronto tra paesi, etc.). Queste statistiche, prive di dati personali, vengono utilizzate per migliorare la navigazione del sito. Alcune pagine del sito PPR possono utilizzare cookies, utili per accedere più rapidamente al sito stesso. Questa tecnologia richiede l' installazione di dati nel sistema operativo del PC connesso. E' possibile impostare il browser in modo tale da dare all'utente la possibilità' di accettare o meno nel proprio PC questo pacchetto di dati.

--------------------------------------

POLICY DEI COOKIES

Questo sito è costituito da un template che utilizza solo ed esclusivamente cookies tecnici per migliorarne la navigazione. Nello specifico:

NOME

DURATA

DESCRIZIONE

PHPSESSID

Sessione

Questo cookie viene utilizzato per il corretto funzionamento del sito

displayCookieConsent

Sessione

Questo cookie si attiva accettando l'uso dei cookie

--------------------------------------

UTILIZZO DELLE INFORMAZIONI RICEVUTE

PPR può utilizzare le informazioni comunicate dal navigatore per fornire servizi, per misurare l'interesse dell'utente, o per dare informazioni relative a nuovi prodotti e nuovi programmi. Queste offerte possono essere basate sulle preferenze d'acquisto indicate dall'utente stesso durante la navigazione nel sito. I dati necessari per inviare offerte o informazioni relative ai prodotti viene trattata da PPR con la massima riservatezza. In ogni momento, l'utente potrà  modificare i propri dati personali o chiederne la cancellazione dal nostro database.

--------------------------------------

COMUNICAZIONE

PPR non comunicherà  a terzi i dati personali in suo possesso a meno che non sia richiesto dalla legge. PPR non vende, non condivide o trasmette informazioni personali ad altre organizzazioni. ALTRI SITI WEB Il sito web di PPR contiene links ad altri siti, in linea con gli alti standard a con il rispetto della Privacy richiesta da PPR. In ogni caso non siamo responsabili del contenuto presente negli altri siti.

--------------------------------------

COPYRIGHT

Copyright 2017 - Paesaggio Prossimo Srl. Tutti i diritti sono riservati. Il testo, i loghi, le immagini, la grafica, i files sonori, i video e i loro adattamenti presenti sul sito web PPR sono stati registrati e protetti dal diritto di autore e sulle proprietà' intellettuali. Questi dati non possono essere copiati nè diffusi con fini commerciali e non possono essere utilizzati in altri siti. 

--------------------------------------

AVVERTENZE

L' utilizzo del sito web PPR rimane riservato esclusivamente a chi accetta la PPR On-line Privacy Policy. Ci riserviamo il diritto di modificare tale policy in ogni momento. Per questo motivo, tale sezione deve essere periodicamente controllata. Il continuo uso del sito implica l' accettazione delle eventuali modifiche alla sua policy.